7. Chirurgia estetica: nasce “InManiSicure” per andare incontro alle vittime di violenza. Nasce l’associazione benefica “InManiSicure”, dedicata alle vittime della violenza di genere, che possono affidarsi a professionisti della chirurgia estetica che aiutano gratuitamente queste persone a ritrovare il sorriso. È importante, infatti, iniziare un percorso che gli doni di nuovo un aspetto fisico gradevole, oltre che una nuova serenità. Alle vittime di violenza è garantito anche un sostegno psicologico. → Link

6. Delia Duran: il prima e il dopo della nuova concorrente del Grande Fratello Vip. La bellissima moglie di Alex Belli, Delia Duran, ormai è sotto i riflettori per l’accaduto al Grande Fratello Vip 6, programma del quale è lei stessa una concorrente. Ma i riflettori sono puntati anche per i dubbi riguardo la sua bellezza: naturalezza o chirurgia plastica? Anche i meno attenti ai particolari potranno sicuramente notare che sia il naso che il seno hanno subito delle modifiche, nonostante la donna fosse bellissima anche prima della chirurgia. → Link

5. Alba Parietti e il suo rapporto con la chirurgia estetica. Alba Parietti ultimamente ha postato un selfie su Instagram, che la ritrae sul lettino del suo fidato medico estetico e chirurgo plastico. La donna ha sempre dimostrato di voler preservare la sua bellezza e per questo ringrazia le sapienti mani del chirurgo estetico. Questo post ha creato due schieramenti: da un lato c’è chi ha apprezzato la trasparenza di Alba Parietti, dall’altro lato c’è chi ha affermato che la non accettazione della terza età sia un concetto sbagliato. → Link

4. Eliminare il doppio mento senza chirurgia: oggi si può con Belkyra. Ora eliminare il grasso presente sotto il mento e ridefinire il contorno della mandibola senza sottoporsi a chirurgia, è possibile grazie a Belkyra. Si tratta di una tecnica non invasiva basata su un farmaco iniettabile; il trattamento, del tutto indolore, dura pochi minuti e successivamente è possibile tornare immediatamente al lavoro. → Link

3. G-Point Lift: l’innovativa tecnica messa a punto dal dottor Francesco Bernardini. Tra occhiaie, cerchi scuri, lassità cutanea e borse, l’area intorno agli occhi è la prima parte del viso a mostrare i segni dell’invecchiamento. Messa a punto dal dottor Francesco Bernardini, chirurgo oculoplastico, G-Point lift è la nuova tecnica non invasiva che agisce sollevando guancia e palpebra tramite un’iniezione di un filler a base di acido ialuronico. Il trattamento, indolore, dura circa mezz’ora. → Link

2. Rimodellamento delle orecchie: intervenire con l’otoplastica. L’otoplastica permette il rimodellamento delle orecchie troppo sporgenti; l’intervento è eseguito frequentemente anche sui bambini a partire dai 7/8 anni, al fine di ridurre loro il possibile disagio nell’età scolare. Si può intervenire su entrambe le orecchie oppure su una sola. I risultati dell’intervento di otoplastica sono immediatamente visibili e quest’ultimo non ha ripercussioni sull’udito. → Link

1. L’uso della carbossiterapia per rassodare il corpo. La carbossiterapia, tecnica basata sull’utilizzo di anidride carbonica medicale, viene utilizzata grazie ai suoi effetti benefici sul tessuto adiposo e sulla pelle. In particolare rassoda il corpo, combatte la cellulite, viene utilizzata come trattamento antiaging sul viso, sul collo e sul décolleté, combatte le culotte de cheval e la buccia d’arancia, cura la ritenzione idrica, rassoda l’addome, l’interno braccia e l’interno cosce e ringiovanisce il derma. → Link