BGN 27.10.2020 News della settimana

7. Lesiar: i nuovi neurocosmetici anti-aging che influenzano positivamente l’umore. Ideati dal Dottor Pietro Martinelli, i prodotti Lesiar Skincare si fondano sulle ultime evoluzioni della neurocosmesi, la scienza che studia la connessione tra pelle e cervello. La loro formulazione favorisce la produzione di dopamina e serotonina e agisce direttamente sul sistema nervoso, influenzando positivamente l’umore. → Link

6. Chirurgia estetica: scopriamo la blefaroplastica orientale. Sì, la chirurgia estetica dello sguardo nella popolazione asiatica sta aumentando. L’anatomia delle palpebre nella popolazione asiatica è diversa da quella caucasica: la piega della palpebra superiore è molto bassa e la palpebra superiore è continua dal sopracciglio al margine ciliare. Queste caratteristiche danno vita al cosiddetto “occhio a mandorla”. La maggioranza della popolazione asiatica che richiede una blefaroplastica desidera un ringiovanimento, mantenendo, però, le caratteristiche dello sguardo naturale orientale. Questo è possibile grazie ad alcuni trucchi specifici. → Link

5. Idrogel: la “ristrutturazione” del tuo seno. Aumentare il seno, migliorarne la forma dopo la gravidanza o l’allattamento, correggerne l’asimmetria e le deformità è ora possibile con l’impianto volumizzante iniettabile Idrogel. Il trattamento richiede circa 2 ore, viene eseguito in anestesia locale ed è mininvasivo. L’impianto con Idrogel non richiede un lungo periodo di convalescenza se paragonato agli interventi con protesi o di trasferimento dell’adipe. I risultati ottenuti sono visibili immediatamente. → Link

4. Zigomi e linea mandibolare: Radiesse®. Il nuovo filler riassorbibile. Radiesse ha una durata di circa 18 mesi prima di essere completamente riassorbito. È un prodotto versatile e facilmente utilizzabile nei trattamenti correttivi in chirurgia plastica ed estetica. È un prodotto certificato CE e autorizzato dalla FDA ed è importante che venga eseguito da mani esperte. → Link

3. Adiposità, lassità e cellulite: Le CoolWaves rivoluzionarie. La tecnologia CoolWaves utilizza delle particolari microonde che agiscono per rimodellare il tuo corpo. È non invasiva ed efficace, mentre altre tecnologie simili non lo sono, perché la maggior parte dell’energia prodotta colpisce la pelle e solo il 30% circa viene indirizzata verso l’obiettivo più importante, cioè lo strato di grasso. → Link

2. Concluso a Milano il Congresso Agorà di medicina estetica: una bellezza naturale sempre più richiesta. Filler, micro-lift, App per personalizzare trattamenti sempre più richiesti anche dagli uomini: queste sono le novità esposte ad Agorà 2020. La medicina estetica è un settore che, anche ai tempi del Covid-19, continua la sua crescita. Le richieste sono quelle di un modello di bellezza naturale, fresco e armonico, realizzate attraverso una medicina estetica all’avanguardia, sicura e affidabile. → Link

1. I furbetti del Master: la sicurezza non è mai abbastanza. Il dottor Paolo Santanchè, uno dei più importanti chirurghi plastici estetici, spiega quanto sia importante tutelarci e affidarci a medici seri, che rispettino le regole che permettono di eseguire un intervento in totale sicurezza. La serietà è legata alle specializzazioni, ai corsi di studio teorici e pratici, con obbligo di frequenza in ospedale. La non serietà, invece, è legata a quei master organizzati per la chirurgia estetica che hanno un valore semplicemente informativo. Sempre di più c’è un’invasione di medici non specialisti che si avventurano senza nessuna preparazione e quindi il paziente, ignaro, si lascia illudere rischiando la propria salute. → Link

Related Posts