7. Orecchie a sventola: arriva EarFold che rivoluziona l’otoplastica. Parliamo di un dispositivo medico che si presenta come una clip rivestita in oro biocompatibile a 24 carati. Questo permette di correggere la prominenza dell’orecchio e di ridurre la sofferenza psicologica del paziente. Possiamo dire addio alle fasciature a turbante: qui non è necessaria alcuna fasciatura e addio anche agli interventi tradizionali che hanno una durata di circa 1-2 ore. → Link

6. Novità in campo estetico per dimagrire: l’intralipoterapia. 
Ecco il trattamento che rimodella il corpo combattendo l’adipe localizzato nel girovita, sui fianchi, ma anche per snellire le braccia e affinare le cosce. È un trattamento che utilizza un farmaco che interviene sulle cellule adipose, eliminandole. È indicato per le adiposità persistenti che tendono a non scomparire anche con una dieta corretta ed equilibrata e attività fisica.      → Link

5. Medicina estetica rigenerativa: il ritocchino per i capelli. “Skinification” dei capelli: i trattamenti per quest’ultimi procedono di pari passo con quelli della pelle e rischiano di subire prima l’aging. Anche i capelli invecchiano e influiscono gravidanza, diete, sole o uso frequente della piastra. Con la medicina estetica e rigenerativa si possono ottenere miglioramenti: i capelli diventano folti, corposi e lucidi persino in casi estremi. → Link

4. Il trattamento Idrogel mininvasivo, che richiede 2 ore di tempo e una convalescenza minima. 
 È un impianto volumizzante iniettabile a base di Idrogel con lo scopo di creare contorni nuovi del seno e andare a correggere quelli già esistenti. I risultati si vedono fin da subito ma per avere un effetto estetico definitivo basterà attendere pochi giorni. La durata è decisamente lunga, dal momento che i risultati rimangono per circa cinque anni. → Link

3. Medicina estetica: le novità in arrivo. La medicina estetica è in costante evoluzione e gli esperti sono tutti d’accordo sul fatto che gli interventi eccessivi non siano più richiesti come prima, perché il rapporto con la medicina estetica sta cambiando: si cercano soluzioni sane, che diano qualità e luminosità senza stravolgere la naturalezza. Tra le novità troviamo il filler viso che tonifica, lifting senza bisturi e biorivitalizzazione su viso e cuoio capelluto. → Link

2. La medicina rigenerativa applicata alla medicina estetica. La medicina rigenerativa favorisce i processi di rigenerazione tissutale, di organi umani, cellule e tessuti. Attraverso le cellule staminali ricavate dal proprio sangue è possibile ricostruire e riparare; esse vengono usate per vari importanti scopi ma le due branche oggi si incontrano per contrastare l’invecchiamento della pelle con trattamenti che consentano di mantenere un aspetto sano, naturale e giovane. → Link

 

1. Esistono varie tecniche di lip contouring, che permettono di ottenere labbra più piene e più sode. Quella più semplice è l’iniezione di tessuto adiposo della paziente stessa o collagene (mininvasiva). Il risultato è assolutamente soddisfacente e il gonfiore scompare dopo qualche ora. Si ricorre al lip contouring in caso di labbra troppo sottili, poco armoniche, troppo diverse o di labbra che hanno perso volume lasciando tracce di rughe sul loro contorno. → Link