Per seno tuberoso (mammella tuberosa) intendiamo una malformazione della ghiandola mammaria che si presenta allungata con un aspetto tubulare. La forma della mammella è irregolare per cui non ha la naturale grazia ed eleganza.

La malformazione si rende evidente nella pubertà e può causare un problema psicologico nell’adolescente che ha una percezione della propria immagine alterata, incidendo negativamente proprio negli anni delicati dello sviluppo e della maturazione.

seno tuberoso

E’ quindi opportuno rivolgersi ad uno specialista in chirurgia plastica per fare una valutazione attenta del singolo caso.

La soluzione è solo chirurgica ma non si limita ad un semplice impianto di protesi mammarie come nel caso della mastoplastica additiva. E’ necessario intervenire modellando la ghiandola mammaria tuberosa in modo da modificarne la forma e distenderla perché possa fornire una buona copertura della protesi che si va ad impiantare.

La protesi avrà la funzione sia di incrementare il volume che proiettare in avanti la mammella. Le cicatrici sono generalmente poco visibili perché localizzate esclusivamente lungo il confine naturale tra la cute rosea del seno e quella pigmentata dell’areola.

D.ssa Ginevra Migliori
Chirurgo Plastico Ricostruttivo Estetico