mastoplastica

Le italiane non rinunciano ad un seno su misura grazie alla mastoplastica. Con la moderna Cosmetic Surgery oggi puoi decidere di migliorare il tuo decolletè senza rischiare risultati che non ti aspetti. Grazie al metodo LaCLINIQUE®Value e quindi partendo dall’ascolto delle tue richieste il chirurgo plastico LaCLINIQUE® progetta il tuo percorso bellezza personalizzato.

“Semplicemente perfetto. L’abito nero si adatta a ogni occasione.” Questo è il risultato di un sondaggio che In Style magazine e la tv britannica Sky Movies hanno lanciato per sapere quali fossero i migliori abiti della storia del cinema. Cosa succede se allarghiamo il campo ed al posto dell’abito, facciamo un excursus sulle “forme” più seducenti delle donne? A cosa non possiamo rinunciare per essere “semplicemente perfette”? C’è un desiderio che ci accomuna in fatto di bellezza e che oggi grazie alla chirurgia estetica possiamo esaudire?

A distanza di 50 anni il celebre vestito nero indossato da Audrey Hepburn in “Colazione da Tiffany” è ancora capace di incantare e far sognare, perché come affermava Coco Chanel «La moda passa, lo stile resta».

Ciò è vero anche per le forme delle donne ed i loro desideri. Gusti estetici, mode e canoni di bellezza si modificano nel tempo, mentre alcuni desideri femminili rimangono ben saldi, in essi continuiamo a riconoscerci e per esaudirli chiediamo aiuto al chirurgo estetico.

Il primo di questi riguarda l’attenzione che le donne prestano al proprio decolletè. Il seno in primis è considerato dalle donne la parte più seducente del proprio corpo. Esattamente come accade per il classico “abito nero”, must have del guardaroba femminile, ogni donna non può fare a meno di un decolletè seducente.

Ciò non significa indossare lo stesso vestito delle amiche: l’abito nero va infatti considerato come un punto di partenza da impreziosire, sdrammatizzare e personalizzare secondo la propria sensibilità. Lo stesso accade per il decolletè: il seno deve essere proporzionato alla silhouette e dare armonia alla figura di ognuna, come conferma il risultato della ricerca Doxapharma “Comportamenti, atteggiamenti e vissuti della Chirurgia Estetica in Italia”. La mastoplastica punta quindi ad un risultato naturale e autentico perché studiato su misura.

L’obiettivo della mastoplastica per i chirurghi plastici LaCLINIQUE® è quello di donare plasticità, forma e volume al seno, attraverso l’inserimento di protesi mammarie di ultima generazione per un risultato molto naturale alla vista ed al tatto. Sempre secondo la ricerca Doxa, per le donne italiane il seno ideale deve essere innanzitutto sodo, quindi pieno ed alto. Analizziamoli caso per caso:

Seno SODO:
Grazie alle moderne tecniche di mastoplastica il chirurgo plastico LaCLINIQUE® raggiunge risultati estremamente naturali. Attraverso la tecnica di mastoplastica Dual Plane ad esempio, posizionando le protesi mammarie solo parzialmente dietro al muscolo pettorale, si possono coniugare i vantaggi della tecnica di mastoplastica retroghiandolare, con quelli della retromuscolare, con il risultato di un seno sodo e più arrotondato che valorizza la naturale forma a goccia della mammella.

Seno PIENO:
La mastopessi e la mastoplastica additive sono gli interventi di chirurgia estetica consigliati alle donne che hanno un seno poco sviluppato o che, avendo allattato o essendo dimagrite, hanno il seno svuotato e/o leggermente cadente. Per riempire il decolletè possiamo scegliere la mastopessi e la mastoplastica additiva che, con l’inserimento delle protesi in sicuro gel di silicone testurizzato, aumentano il volume del seno.

Seno ALTO:
Per alzare il seno la procedura più indicata è quella della mastopessi semplice, grazie a cui il chirurgo plastico LaCLINIQUE® rimodella il seno, sollevandolo e migliorandone la forma. Il lifting fa infatti riacquistare al seno un aspetto più pieno e plastico, apparendo, di conseguenza, più sodo e voluminoso.