Il canale di Guyon è il tunnel che il nervo ulnare attraversa per passare dall’avambraccio alla mano. In questo tunnel sono presenti anche l’arteria e la vena ulnare.

All’uscita dal canale di Guyon, il nervo ulnare si divide in due rami terminali, uno che porta lo stimolo per il movimento e l’altro che fornisce la sensibilità al dito mignolo e a metà dell’anulare. Nel suo passaggio attraverso questo canale, il nervo può risultare compresso.

Il trattamento è chirurgico e va eseguito prima che si instaurino delle lesioni irreversibili e consiste nella sezione delle arcate legamentose fibrose che determinano la compressione del nervo.

Dopo l’intervento il paziente porterà una doccia gessata del polso per 10 giorni per mantenerne l’immobilità, mentre il recupero della sensibilità e della forza può richiedere alcuni mesi.

D.ssa Daniela Messori
Chirurgia Plastica e RIcostruttia
www.danielamessori.it
Tel. 347.804.7928