mal di schiena

Il mal di schiena (chiamato anche lombalgia) rappresenta nella popolazione un problema molto diffuso.

E’ una delle più comuni cause di assenza dal lavoro sotto i 45 anni. Il dolore interessa la parte bassa della colonna vertebrale subito sopra le natiche, principalmente lungo i fasci muscolari ancorati sulla colonna vertebrale.

Il dolore si manifesta al risveglio, con i primi movimenti della colonna o alla sera alla fine della giornata di lavoro. Per coloro che svolgono un lavoro prevalentemente sedentario il dolore si manifesta dopo essere stati seduti a lungo o nel momento in cui ci si alza dalla sedia.

In altri casi il dolore si può manifestare acutamente dopo uno forzo o un movimento incongruo, con un irrigidimento muscolare che blocca i movimenti della schiena.

Cause del mal di schiena
Sotto il termine di spondilodiscoartrosi sono raggruppate le cause del dolore alla schiena che può essere di origine discale, articolare (faccette vertebrali) o miofasciale.

La spondilodiscoartrosi è un processo di tipo degenerativo, che riguarda le varie componenti della colonna vertebrale (disco vertebrale, corpo vertebrale, faccette articolari, fasce muscolari) ed è in particolar modo frequente nelle donne dopo la menopausa e negli anziani.

Per maggiori informazioni:

Dott. Rodolfo Bucci
Banchette (TO) — tel 0125.613183
Carpi (MO) — tel 059.6229315
Como — tel 031.572750
www.studiosata.eu