Simbolo di seduzione e di bellezza, sono anche simboli di delicatezza… ma lo sapete che un singolo capello è in grado di reggere un peso di 100 grammi? E che tutta la nostra capigliatura reggerebbe il peso di diverse automobili?

I capelli crescono in media di 1–2 cm al mese:per farli crescere bisogna averne cura ed evitare loro stress meccanici, termici e… i parrucchieri!

I capelli vanno pettinati delicatamente e, se sono presenti “nodi”, è bene iniziare a districarli partendo dalle punte e non, come si fa spesso e con impazienza, dall’origine.

È anche opportuno evitare di strizzarli con l’asciugamano, tirarli e strapparli usando elastici o fermagli con punte non smussate.

Come già detto, anche l’uso del phon a temperatura troppo alta rovina il capello e lo inaridisce, perciò è meglio usare il phon a temperatura medio-bassa e a distanza adeguata o, meglio ancora, specialmente in questa stagione, non usarlo per niente. Anche la piastra per stirare i capelli li rovina: sarebbe meglio accettare i propri capelli che cercare a tutti i costi di cambiarli, trovandosi poi a contemplare qualche disastro!

Gli “strumenti di base” di chi vuole avere cura dei capelli sono pochi: una spazzola morbida o con punte in legno smussate, un pettine (meglio se di legno, se è di materiale sintetico può causare problemi di elettricità statica) con punte arrotondate. Anche gli abiti di materiale sintetico posso causare problemi ai capelli: puoi vaporizzare su di essi un po’ d’acqua per averli di nuovo docili.

Inoltre, non servono chissà quali rimedi per avere capelli al top: in genere rispondono agli stessi stimoli del resto del corpo. Mangiando in modo corretto, dormendo il giusto (aiuta anche a dimagrire!), bevendo acqua a sufficienza e facendo movimento, tutti noi possiamo avere capelli sani e belli.

Gli alimenti che nutrono i capelli “dall’interno” e donano loro un aspetto piacevole e luminoso sono:

  • cibi ricchi di acidi grassi essenziali (EFA) Omega-3 e Omega-6: una carenza di grassi essenziali causa perdita di capelli, capelli privi di vitalità, forfora o capelli fragili. Gli EFA sono componenti fondamentali di ogni cellula umana e il corpo ne ha bisogno per equilibrare gli ormoni e proteggere le cellule nervose. Gli Omega-3 sono presenti nel pesce grasso (tonno, salmone, sgombro,..) e si trovano anche nelle noci e nelle verdure a foglia verde. Gli Omega-6 si trovano nelle noci e nei semi (sesamo, zucca, lino, enotera) e nei loro oli.
  • cibi ricchi di vitamine del gruppo B (lievito alimentare, cereali integrali, pane integrale, uova,..), necessarie per la sintesi degli acidi grassi e delle proteine che costituiscono i capelli, i peli e le unghie.
  • Cibi ricchi di vitamina A, come le verdure a foglia verde, le carote, le albicocche, e di zinco (presente in fagioli e frutti di mare) aiutano sia a prevenire i problemi al cuoio capelluto sia a stimolare la crescita dei capelli.
  • Cibi ricchi di vitamina C, come gli agrumi, stimolano la crescita dei capelli e li proteggono dai radicali liberi.
  • Cibi ricchi di vitamina E, come l’avocado, apportano luminosità e splendore ai capelli.

Se l’alimentazione è adeguata, anche la caduta dei capelli diminuisce! Impara a controllare lo stress: è fra le principali cause della caduta dei capelli!