7. L’estate alle porte: eliminare la cellulite con l’Endermologie. Suona il campanello d’allarme per la prova costume e ci si chiede come contrastare la cellulite. Parliamo di uno dei rimedi più efficaci: l’endermologie; agisce sugli accumuli adiposi resistenti e va a indurre una rigenerazione naturale del tessuto connettivo; non è un trattamento invasivo e risultato? Miglioramento dell’ossigenazione e conseguente eliminazione delle tossine.        → Link

6. Selfie dismorfia: il nuovo trend in medicina estetica che riguarda i filtri di Snapchat. I chirurghi americani denunciano una nuova tendenza: interventi precoci di giovani che vogliono assomigliare all’immagine di sé data dai filtri dei social network. Si tratta di un’ossessione che l’American Academy of Facial Plastic and Reconstructive Surgery chiama “selfie dismorfia”; sì, perché oltre alle orecchie da cane e alle corone con cui ci divertiamo, ci sono filtri che levigano, liftano e tolgono macchie e rughe.  → Link

5. Rovigo. Rita, la tour operator della chirurgia estetica: pacchetti all’estero con visite e ritocchini. Viaggi per visitare le meraviglie turche? Non solo, ma anche per rifarsi i connotati. La strategia di marketing è stata lanciata da Rita Milan, tour operator che ha trovato il successo in Turchia, organizzando i “viaggi del ritocco estetico”. Questo perché qualsiasi operazione di chirurgia estetica in Turchia costa molto meno che in Italia. Il viaggio comprende un pacchetto che prevede hotel, beauty planner, trasporti, operazione e una traduttrice. → Link

4. Mastoplastica Additiva Smart: rivoluzionaria tecnica di Chirurgia Estetica. È italiana la nuova tecnica di Mastoplastica additiva, l’intervento di chirurgia estetica più diffuso al mondo. Merito del Dr. Piefrancesco Bove, che con il Prof. Raffaele Rauso ha rivoluzionato le tecniche chirurgiche. La Smart Mastoplastica Additiva (presentata nel congresso nazionale dell’AICPE e pubblicata sul “Journal of Biological Regulators & Homeostatic Agents”) si chiama così perché poco invasiva: dura 30 minuti e si può tornare alla propria attività dopo un paio di giorni. → Link

3. Liposcultura tridimensionale: la procedura per gambe scolpite. Sta arrivando l’estate e anche il momento di scoprire le gambe: esse devono essere snelle, toniche e in armonia. Ciò è ottenibile con la liposcultura tridimensionale: intervento veloce e definitivo, che rende affusolata tutta la gamba, eliminando anche il fastidioso cuscinetto adiposo. Parole d’ordine: giovinezza e sensualità. → Link

2. Come scegliere il chirurgo plastico giusto? Ne parla il dottor Paolo Montemurro, specialista in chirurgia plastica. Quando si vuole fare un intervento di questo tipo è importante essere certi che il professionista a cui ci si rivolge sia un vero chirurgo plastico (con un team preparato in strutture convenzionate); importante è diffidare dei prezzi troppo bassi (il medico non deve essere un venditore). Inoltre egli deve saper dire “no” ad un paziente che vuole eccedere. La ricerca della bellezza non deve essere una scommessa dove ci si gioca la propria salute!  → Link

1. Ginecomastia: gli uomini chiedono aiuto al chirurgo per eliminare il seno. La ghiandola mammaria si sviluppa anche nell’uomo; si tratta di un inestetismo molto frequente e quasi sempre crea forte imbarazzo nei rapporti interpersonali. Un rimedio alla ginecomastia c’è: il chirurgo asporta il tessuto adiposo e la cute in eccesso per poter modellare il torace donandogli un aspetto più tonico e naturale ed entro un paio di settimane il paziente può riprendere le proprie abituali attività. → Link