La dieta senza glutine conquista il freezer: le novità surgelate di Bofrost dalla pizza al dolce

In Italia 1 persona su 100 è celiaca (fonte: Associazione Italiana Celiachia) ed è in aumento il numero di coloro che sospettano di avere una sensibilità al glutine, decidendo pertanto di eliminarlo dalla propria dieta. Non senza difficoltà, perché l’offerta di prodotti gluten-free, pur in aumento, rimane ancora piuttosto limitata. Una proposta di successo viene da Bofrost, la più importante azienda italiana della vendita porta a porta di specialità surgelate. «La nostra linea di prodotti senza glutine, FreeLife, è nata per coccolare le persone celiache con preparazioni gustose e stuzzicanti –spiega Enrico Marcuzzi, marketing manager di Bofrost Italia–. Un’idea apprezzata non solo da chi soffre di celiachia, ma anche da chi vuole organizzare in sicurezza una cena o una festa permettendo all’amico intollerante al glutine di condividere con tutti le gioie della tavola».

La linea FreeLife di Bofrost è composta da tante specialità pronte da preparare in poco tempo, che vanno oltre la pasta e i classici prodotti da forno.

Spesso, infatti, non si pensa che per i celiaci può essere un problema gustare degli stuzzichini fritti, che nella pastella o nella panatura possono contenere glutine: per questo Bofrost ha pensato a versioni gluten-free dei cordon bleu di pollo, dei bocconcini di pollo croccante e delle crocchette di patate, con panatura al mais.

Ci sono anche i primi, come i ravioli ricotta e spinaci e i tortellini con prosciutto crudo, il pane (le classiche rosette e il pane bianco a fette, novità dell’autunno 2015) e un dessert: le crêpes, con crema alla nocciola oppure con cheesecream e albicocca, pronte in pochi minuti.

Ma il prodotto più richiesto, spiega sempre Enrico Marcuzzi «È la pizza margherita, la più amata dai nostri clienti anche in versione senza glutine». Alla regina delle pizze si affiancano la versione con salamino dolce e le mini pizzette margherita perfette per merende e aperitivi.