Ringiovanire le Mani: Ecco le Soluzioni Migliori

1. Programmazione:

2. Anestesia:

3. Trattamento:
 

 

Per il ringiovanimento delle mani abbiamo a disposizione delle metodiche molto efficaci in grado di cancellare sia le macchie che l’assottigliamento cutaneo.

Le mani tradiscono l’età a volte in modo impietoso: ecco dunque come matenerle giovani eliminando i segni di invecchiamento del tempo è importante come curare il proprio viso.

La pelle del dorso delle mani è molto delicata, più sottile e fragile rispetto ad altre parti del corpo, sempre esposta agli agenti esterni (temperatura, azioni meccaniche, detergenti, detersivi) che contribuiscono ogni giorno all’invecchiamento.

La pelle si assottiglia sempre di più perdendo tono ed elasticità e mettendo in mostra vene e tendini. Fanno la loro comparsa anche delle chiazze scure.

Dermafiller (idrossiapatite di calcio)

L’utilizzo della idrossiapatite di calcio è indicato per il trattamento dell’ipotrofia del dorso della mano. Le principali indicazioni riguardano:

  • il trattamento della pelle sottile e trasparente
  • la perdita di tessuto sottocutaneo
  • la perdita di elasticità
  • la perdita di grasso
  • la pelle secca e irritata
  • i solchi profondi e la pelle indurita

Peeling (Esfoliazione cutanea)

Si tratta di una procedura medico-estetica che si svolge in ambulatorio, grazie alla quale si ottiene il rinnovamento e quindi il ringiovanimento del primo strato della pelle delle mani. Grazie a questa metodica si ottiene la produzione di nuova elastina, che migliora il tono e il turgore della pelle delle mani.

Il peeling è indicato anche per migliorare il colore della pelle, in quanto elimina le macchie presenti sul dorso della mano e la rende più luminosa. Questa metodica si basa sull’azione di un dispositivo medico ENERPEEL HANDS a base di acido tricloroacetico al 20% e di acido lattico al 10%.

Biorivitalizzazione

Con la biorivitalizzazione è possibile inoculare delle sostanze attive riassorbibili che favoriscono la rigenerazione cutanea (aminoacidi, vitamina E, vitamina A) e dei rivitalizzanti a base di acido ialuronico, estratti di placenta e polidesossiribonucleotidi (PDRN).
Le sostanze iniettate stimolano le cellule a produrre elastina che è in grado di rinnovare e ringiovanire la pelle delle mani.

 

Dott. Luca Piovano
Chirurgo Plastico ed Estetico
Circonvallazione Gianicolense 143 Roma
Tel. 06.53.65.85