COSMOPROF NORTH AMERICA 2014: bilancio positivo

cosmoprof-usaCosmoprof North America (CPNA) continua a incarnare l’energia e la creatività che guidano l’industria della bellezza. L’edizione 2014 ha stabilito nuovi record sia per il più alto numero di visitatori mai registrato nella storia della manifestazione, sia per il maggior numero di espositori. CPNA va fiera di poter unire visitatori ed espositori provenienti non solo dall’America, ma da tutto il mondo e di rappresentare una piattaforma di networking, perfetta per lanciare nuovi prodotti e coltivare nuove relazioni commerciali.

CPNA, che riunisce tutti i settori dell’industria in unico evento, rimane il forum più importante dell’industria della
bellezza negli Stati Uniti.

La manifestazione è organizzata da North American Beauty Events, una joint venture tra il Gruppo BolognaFiere, leader mondiale nell’organizzazione di fiere settoriali quali Cosmoprof Worldwide Bologna, e Professional Beauty Association, una delle più grandi e autorevoli associazioni industriali nordamericane che rappresenta tutti i settori dell’industria cosmetica professionale.

“Cosmoprof North America ottiene un altro successo e mostra un ulteriore incoraggiante segno di crescita del mercato statunitense. CPNA si riconferma l’evento più importante del settore in Nord America grazie alla fattiva collaborazione con PBA che, negli Stati Uniti, è una vera e propria autorità nel mondo della cosmetica professionale”, ha dichiarato Duccio Campagnoli, Presidente del Gruppo BolognaFiere e di SoGeCos.

L’evento si è svolto dal 13 al 15 luglio 2014 al Mandalay Bay Convention Center di Las Vegas e ha registrato il tutto esaurito: 992 aziende espositrici e oltre 27.040 visitatori, con un incremento del 4% rispetto al 2013. Come negli anni precedenti CPNA ha attirato molti marchi emergenti e innovativi, oltre a leader di mercato del calibro di CONAIR, CND, Essie, Helen of Troy, HCT Packaging, L’Oreal Technique, OPI Nail, Orly, NYX, RUSK, Schwarzkopf, Toly e Zotos International.

CPNA, che continua a consolidare la sua posizione nel mercato americano quale evento principale del settore cosmetico, ha riunito sotto lo stesso tetto importatori, distributori, produttori e aziende cosmetiche di fama internazionale. L’edizione di quest’anno era caratterizzata da una forte presenza internazionale, con espositori provenienti da 40 paesi, 10 padiglioni nazionali ufficiali e una delegazione di buyer di 25 nazioni diverse.