Liftactiv Derm Source: il Dr. Luigi Mazzi, consulente scientifico nel simposio Vichy di Verona

Verona 23.03.2011. Vichy, gruppo Oreal Paris, lancia in Italia di un nuovo elisir di giovinezza per la pelle del viso, messo a punto dai laboratori Vichy dopo ben 10 anni di ricerca. Ieri il simposio Vichy, tenutosi a Verona all’Hotel “Baglioni, Due Torri”, per presentare il nuovo prodotto ai farmacisti del triveneto. Oltre un centinaio di medici farmacisti a rappresentazione di circa 60 farmacie hanno ascoltato dalla voce del Dr. Luigi Mazzi, e dai referenti cosmetologi di Vichy, la ricerca scientifica alla base di LiftActiv Derm Source.

“Alla base della rivoluzionaria scoperta” – spiega il Dr. Luigi Mazzi- “è il Rhamnose, uno zucchero vegetale in grado di risvegliare l’attività del derma papillare, lo strato di cellule sottile e fragile posizionato nella parte superiore del derma e sotto il cui impulso hanno origine nuove cellule, nuove fibre e nuovi scambi vitali. Vichy”, continua il Dr. Mazzi, “ha investito molto nella ricerca seguendo un protocollo simile a quello che noi effettuiamo quando ci viene chiesto di studiare o validare nuovi macchinari utilizzati in medicina e chirurgia estetica (laser, radiofrequenze, ultrasuoni, etc) da aziende americane che necessitano dell’apporvazione FDA. Il protocollo da seguire per questi studi è estremamente serio e rigoroso e non lascia nulla al caso”.

Dopo la prima fase di ricerca e di studio del problema “pelle” Vichy ha cercato una “soluzione” testando oltre 50 molecole. “Gli studi effettuati in vitro sono stati poi effettuati in vivo per valutare l’efficacia della molecola sulla cute dei pazienti”. Sono state reclutate, per questo, oltre 800 donne con pelli diverse e fototipi differenti e su ognuna è stato testata la molecola e la sua efficacia.

“Il Ramnosio” – spiega il Dr. Luigi Mazzi – “è una molecola formidabile perchè seppur piccola e semplice, è in grado di penetrare facilmente nella pelle e modulare con efficacia i processi di formazione delle fibre elastiche e collagene nel derma superficiale, ritardando i processi di degradazione ed ossidativi della pelle”. Il lavoro scientifico di studio e ricerca di Vichy sul Ramnosio sarà presentato al prossimo congresso mondiale di dermatologia a Seoul.

“E’ un importante risultato”, conferma il Dr. Mazzi, “quello di poter presentare una ricerca scientifica ad un congresso mondiale di dermatologia come quello di Seoul, a dimostrazione di come il lavoro sia stato svolto in maniera rigorosa e scientifica, come gli elevatissimi standard di questi congressi richiedono.”