Occhiaie: Nasconderle con l’Acido Ialuronico

Le borse occhi dette anche occhiaie possono essere trattate sia in medcina estetica (trattamento non invasivo) che tramite operazione chirurgica (tramite la blefaroplastica).




Trattamento con acido ialuronico della valle delle lacrime (tear trough per gli anglosassoni) e che chiamiamo occhiaie: quest’area di solco visibile tra palpepra e naso tipicamente accentua o mette in evidenza o è associata alle borse palpebrali inferiori.

Più è profondo il solco più sono visibili le borse palpebrali inferiori e qui l’idea della tecnica di rendere meno visibile l’occhiaia infiltrando tra la pelle e osso un cuscino di acido ialuronico che solleva la pelle dall’osso (allontana e rende meno visibile l’occhiaia).

L’effetto del risultato del trattamento con acido ialuronico in questi casi è immediatamente visibile con una riduzione della borsa. Il trattamento di per sè non è doloroso perchè la maggior parte dei filler viene associata all’anestetico locale e quindi l’iniezione non è dolorosa. Si possono iniettare molti ponfi lungo e subito sopra il periostio, superficialmente all’osso, e l’acido ialuronico confluisce in maniera lineare senza creare accumuli visibili. Il trattamento è contemporaneo nei due occhi con l’uso di una fiala e il risultato è immediatamente visibile.

borse occhi

Tags dell’articolo