A Milano il Lifting Parla Bolognese

Il Lifting Viso è uno tra gli interventi più richiesti in ambito di Chirurgia Estetica.

Innanzitutto prendiamo qualcosa che ci può servire per segnare il viso, diciamo che questa modella non è ideale per progettare un intervento di ringiovanimento del viso perchè ovviamente non ne ha alcun bisogno, però questo mi serve per riallacciarmi al discorso che abbiamo fatto prima su quelli che sono i nuovi concetti di invecchiamento del viso.

Cosa succederà a questa bella ragazza che adesso ha 18 anni nei prossimi 50-60 anni? Innanzituto succederà che la parte superiore, parliamo della parte del viso, tenderà ovviamente a cedere, soprattutto a cedere la parte laterale del sopracciglio.

Ci sarà una discesa della parte superiore in questo senso, ovvero il nostro viso nella parte superiore tende a scivolare il sopracciglio sull’arco orbitario e quindi dare quell’aspetto stanco e spento dell’occhio. Questa prima modificazione che si ha nel viso che a volte avviene anche a 30-40 anni, molte donne hanno già questo problema a 30-40 anni, porta a una piega cutanea nella palpebra superiore; qui è molto importante dire che spesso questa piccola piega cutanea si può correggere semplicemente riposizionando il sopracciglio nella sua posizione, cioè riportando in alto il sopracciglio senza alcuna necessità di fare quella che viene chiamata la blefaroplastica superiore cioè tagliare la pelle della palpebra, perchè molto spesso riposizionando semplicemente il sopracciglio noi abbiamo una ridistribuzione di questa pelle verso l’alto. Questo è quello che succede nella parte superiore nell’invecchiamento del viso, ma andiamo a vedere cosa succede nella parte centrale del viso che è molto importante.

Fino a poco tempo fa si tendeva a fare una cicatrice laterale all’orecchio, tirare la pelle lateralmente e quindi dare un ringiovanimento portando via la pelle lateralmente ovvero si andava a tirare il viso in questo senso.

Lifting Viso
In realtà gli studi anatomici hanno dimostrato come in questa zona il viso sia molto fisso, abbia poca capacità di movimento tanto che se noi potessimo fare una foto di questa ragazza a questa età di questa zona e rifotografarla tra 40 anni, probabilmente questa zona si è modificata molto poco, quello che si sarà modificato molto è questa parte del viso.

Cosa avverrà in questa parte del viso? Avverrà che i tessuti come questi, essendo noi sottoposti alla gravità, tenderanno a scendere verso il basso verso questa direzione e quindi avremo discesa della parte superiore e discesa della parte centrale; oltre a questo in questa zona del viso c’è una struttura che si chiama malar fat pad in americano, ma comunque è il tessuto grasso di questa zona che è molto importante per l’estetica del viso perchè dona questa rotondità naturale giovanile, tenderà a depauperarsi, a diminuire, ragion per cui questa parte del viso tenderà a scendere e a creare quella piega chiamata piega naso-geniena dovuta al fatto che questa parte del viso cedendo e svuotandosi andrà a ripiegarsi sulla parte laterale della bocca.

Infine, cosa succederà nella parte inferiore del collo? Bene nella parte inferiore del collo ci sarà un muscolo chiamato platisma, che è un muscolo che corre tutto sotto lateralmente, che piano piano tende a cedere di tono, ragion per cui il platisma creerà quelle lassità che saranno sotto il collo; in questo caso noi dovremo andare a fare una tensione del muscolo e andarla a riportare verso l’alto in questo modo ragion per cui noi capiamo che analizzando questo modo, questo sistema di invecchiamento del viso, quali sono le cose che noi dovremo fare e poi vedremo come: riportare verso l’alto questa zona e quindi andare ad opporsi a questo vettore quindi andare a riportare il visoin questa zona in questo modo cioè rialzarlo in questo senso.

Come dovremo fare nella parte centrale? Anche qui andarsi ad opporre a quel vettore quindi dovremo alzarci in questa direzione e non in questa direzione, dovremo anche ripristinare il volume del viso in questa zona e questo lo faremo se avremo tempo, magari lo accenniamo, con una tecnica molto interessante che si chiama lipofilling o auto-innesto del tessuto adiposo che è una tecnica molto sicura, molto tranquilla che dà un risultato molto naturale che prevede il prelievo di tessuto adiposo da una zona del corpo e lo si va a posizionare dopo un adeguato trattamento, i lipociti vengono posizionati nelle zone necessarie.

Per la parte inferiore del collo invece cosa dovremo fare? Attraverso in questo caso una piccola incisione pre-auricolare, retro-auricolare, andare a prendere il muscolo e andarlo a ritendere nella zona posteriore. Questo è quello che la chirurgia deve fare per ringiovanire il volto.