Si4Life Convegno Invecchiando si Impara sulla Nave La Suprema GNV | 21/02/2011

SI4LIFE – Lunedì 21 febbraio convegno “Invecchiando si impara” a bordo della nave La Suprema di Grandi Navi Veloci ormeggiata al Terminal Traghetti di Genova.

L’invecchiamento attivo al centro del dibattito tra autorità, esperti ed operatori del settore, per fare il punto sulle politiche di qualità e le eccellenze imprenditoriali al servizio della popolazione anziana. Circa 300 i partecipanti all’incontro. Riflettori puntati sulla Liguria come laboratorio sociale per la Terza Età.

L’iniziativa è promossa dal Consorzio SI4LIFE, Scienza e Impresa per la qualità della vita.

Sarà l’invecchiamento attivo il tema centrale del convegno “Invecchiando si impara”, promosso a Genova dal Consorzio SI4LIFE Scienza e Impresa per la qualità della vita. Nella mattinata di lunedì 21 febbraio, a bordo della nave “La Suprema” di Grandi Navi Veloci, ormeggiata al Ponte Assereto presso il Terminal Traghetti, autorità, professionisti ed esperti del settore faranno il punto sulle politiche di qualità e sulle eccellenze imprenditoriali a servizio degli anziani.

Un tema particolarmente attuale – tanto che la Commissione Europea ha proposto il 2012 come Anno Europeo per un Invecchiamento Attivo – soprattutto per la Liguria, che per la sua percentuale di popolazione anziana (secondo gli ultimi dati ISTAT il 26,7% degli abitanti è over 65, contro una media italiana del 20,2%) si caratterizza come vero e proprio laboratorio sociale per la terza età.

Obiettivo del convegno è dare quindi un contributo alla promozione di una nuova cultura dell’invecchiamento e presentare le innovazioni tecnologiche e scientifiche per l’autonomia e la qualità della vita dell’anziano, nel confronto tra le politiche delle istituzioni locali, le esperienze assistenziali della ASL3, gli ambiti di ricerca dell’Università e le applicazioni tecnologiche proposte dalle imprese che aderiscono al Consorzio SI4Life.

IL PROGRAMMA
Dopo il benvenuto a bordo di Roberto Martinoli, Presidente e Amministratore Delegato Grandi Navi Veloci, porteranno il loro saluto le autorità locali: Marta Vincenzi, Sindaco di Genova, Claudio Montaldo, Assessore alla Sanità della Regione Liguria, Renzo Guccinelli, Assessore allo Sviluppo Economico della Regione Liguria, e Renata Canini, Direttore Generale ASL 3 Genovese.

Intorno al tema più ampio della cultura dell’invecchiamento interverranno Ernesto Palummeri, Direttore S.C. Assistenza Geriatrica ASL3 Genovese, il sociologo Paolo Arvati, Roberta Papi, Assessore alle Politiche Socio-Sanitarie del Comune di Genova e Presidente Federsanità ANCI Liguria, Cristina Martinoli Presidente Si4life, e Claudio Regazzoni, Presidente Auser.

La seconda parte della mattinata sarà poi dedicata alla qualità della vita dell’anziano ed agli ausili per l’autonomia, con gli interventi di Daniela Dall’Agata, Direttore Dipartimento Cure Primarie della ASL 3 Genovese, Carlo Traverso, Direttore della Clinica Oculistica dell’Università di Genova, Biagio Iurilli di Optics International, Marco Forni, direttore medico del “Polo Riabilitativo del Levante Ligure” Fondazione Don Gnocchi di Sarzana (Sp), Patrizio Odetti, Direttore dell’U.O.C. di Geriatria dell’Azienda Ospedaliera Universitaria San Martino, Luca Racca direttore di Linear Genova, e Antonio Camurri, Direttore Scientifico di Casa Paganini- Dipartimento di Informatica Sistemistica e Telematica (DIST) dell’Università di Genova.

Modera i lavori Mario Paternostro, direttore di Primocanale.

Il convegno “Invecchiando si impara”, promosso dal Consorzio SI4LIFE, ha il patrocinio di Regione Liguria, Comune di Genova e ASL3 Genovese e con il sostegno di Linear, Optics International e Grandi Navi Veloci.

GRANDI NAVI VELOCI
Grandi Navi Veloci (www.gnv.it), compagnia di navigazione costituita nel 1992 attiva nel trasporto passeggeri e merci, è fin dalla sua nascita un punto di riferimento per i viaggi delle persone disabili. Tutta la flotta Gnv è infatti dotata di una serie di servizi loro dedicati, come: posti macchina riservati situati nelle vicinanze dell’ascensore, cabine attrezzate, abbattimento delle barriere architettoniche che consente l’accessibilità totale a tutte le zone delle M/n. Ai disabili è, inoltre, assicurata una totale assistenza e priorità all’imbarco e allo sbarco, la possibilità di usufruire di sedie a rotelle in caso di necessità, la tutela attraverso una “squadra disabili” pronta a intervenire in caso di emergenza. “Il nostro obiettivo primario è quello di assicurare anche a tutti i diversamenti abili una piacevole permanenza su ogni nave della nostra flotta all’insegna del comfort e della qualità nei servizi – afferma Roberto Martinoli, Presidente e AD Grandi Navi Veloci – Prestiamo così una particolare attenzione affinchè abbiano accesso a tutte le aree del traghetto e all’assistenza loro riservata. E, proprio per sottolineare l’impegno della Compagnia in tal senso, ospitiamo con piacere il convegno Invecchiando si impara, dando un piccolo contributo ad un progetto importante e innovativo per il settore.”

Grandi Navi Veloci opera nel cabotaggio nazionale e internazionale ed effettua tredici linee con destinazione Sardegna, Sicilia, Spagna, Tunisia, Marocco e Malta con una flotta composta da cruise-ferries e ferry-cruise, tutti certificati Comfort Class e Green Star. Un primato di comodità, velocità ed efficienza che viene riconosciuto da tutti i passeggeri alle navi della Compagnia genovese.

SI4Life – Scienza e Impresa insieme per migliorare la qualità della vita

SI4Life si propone come nuovo Polo d’Innovazione, nato in Liguria per la ricerca di base finalizzata al miglioramento della qualità della vita nelle persone disabili e anziane.

SI4Life promuove la ricerca applicativa e industriale e lo sviluppo sperimentale di soluzioni finalizzate al mantenimento, conseguimento, recupero di abilità e di autonomie attraverso l’utilizzo innovativo di dispositivi e tecnologie nel campo delle disabilità sensoriali: visiva, uditiva, cognitiva e neuromotoria.

SI4Life riunisce in consorzio 14 realtà di eccellenza presenti sul territorio ligure nei settori dell’innovazione tecnologica e della capacità produttiva, del know-how scientifico e delle strutture sanitarie e riabilitative. Sono Soci di SI4Life: 2 autorevoli enti di ricerca e formazione, quali Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) e Università degli Studi di Genova, 2 onlus che si occupano di disabili e anziani, quali Cepim-Centro Italiano Down e l’Istituto David Chiossone per ciechi e ipovedenti, 1 grande Onlus, la Fondazione Don Carlo Gnocchi, insieme a 9 medie e piccole imprese, quali CAP S.p.A., Celin srl, Elsel s.r.l., ETT s.r.l., GGallery s.r.l., Linear s.r.l., Optics International s.a.s., Smart Group s.r.l.; Soft Jam S.p.A. E’ partner scientifico del Consorzio il Consiglio Nazionale delle Ricerche.

Genova, 17 febbraio 2011

Per informazioni al pubblico:

www.si4life.it

Ufficio Stampa Si4Life:

Fede Gardella – Paola Iacona
tel. 010/5761700
email: studiogardella@fastwebnet.it

Per informazioni al pubblico:

www.gnv.it

Ufficio Stampa Grandi Navi Veloci:

Barbara Robecchi, Tel 010 5509.449,

Cell 347 7892234 – 331 1856131,
email: ufficiostampa@gnv.it